numero verde automatiking

Come creare un bot su Telegram e quali sono i migliori 13 bot sul mercato

Telegram non rappresenta più solo una alternativa a WhatsApp: Telegram è un’app davvero potente. E i bot di telegram rappresentano un efficace strumento di marketing. Scopri come crearli!
👉 Flavius Florin Harabor

Come creare un bot su Telegram e quali sono i migliori 13 bot sul mercato

Telegram non rappresenta più solo una alternativa a WhatsApp: Telegram è un’app davvero potente. E i bot di telegram rappresentano un efficace strumento di marketing. Scopri come crearli!
👉 Flavius Florin Harabor

Telegram è una delle app di messaggistica istantanea tra le più utilizzate al mondo.

Infatti, questa applicazione, ha chiuso il 2021 nella settima posizione come app con più utenti attivi al mese a livello mondiale e come terza app nella sezione comunicazione più utilizzata in Italia. 

Telegram non rappresenta più una delle alternative a WhatsApp, anzi è la vera alternativa alle applicazioni di messaggistica istantanea della società Meta Platforms (ex Facebook Inc), cioè Facebook Messenger e WhatsApp. 

In questa guida vi racconterò meglio cosa sono i bot, come creare un bot su Telegram uno e soprattutto quali sono i migliori 13 bot Telegram presenti oggi sul mercato.

L’ecosistema Telegram mette a disposizione degli utenti client dedicati (app installabili su smartphone, tablet e PC) per Android, iOS, computer Mac OS, Windows e GNU/Linux, ma anche per smartwatch e direttamente dal browser web.

Negli anni Telegram si è voluta introducendo al suo interno diverse funzionalità, riuscendo a garantire anche un elevato livello di sicurezza e privacy per gli utenti che la utilizzano. Come abbiamo visto nell’articolo dedicato a Telegram, all’interno di questa applicazione è possibile creare gruppi e canali (pubblici o privati), inviare qualsiasi tipo di file con dimensione fino a 2GB e creare sondaggi. Questo per fare un piccolo riassunto.

Oltre ai gruppi e ai canali, come già accennato, un altro punto di forza è sicuramente rappresentato dai bot di Telegram.
Veri e propri programmi automatizzati che svolgono compiti ben precisi e spesso molto utili per trovare informazioni. Continua a leggere per scoprirne di più.

Cosa sono i bot Telegram

I bot Telegram non sono altro che dei programmi automatizzati che riescono a svolgere dei compiti.
Questi compiti possono essere: 

  • realizzare un sondaggio

  • inviare un post ad una determinata ora, in un determinato giorni

  • inviare delle proporzioni

  • rispondere alle domande più frequenti

  • offrire informazioni sulla propria attività

  • offrire le indicazioni per raggiungere la propria attività

  • ricevere dei pagamenti

Insomma i bot di Telegram possono svolgere qualsiasi attività, l’unico limite è quello imposto dalla creatività e dallo sviluppo.

Come funziona un bot Telegram

Il funzionamento di un bot Telegram è molto facile, il più delle volte occorre scrivere l’istruzione nel campo di testo dove si scrivono i messaggi testuali.

In realtà esistono 3 modi per dare le istruzioni al bot:

  • cliccando su un bottone, che lo sviluppatore del bot ha posizionato sotto alcuni messaggi e indicazioni di utilizzo

  • cliccando su un menù contestuale che raccoglie tutti i comandi

  • scrivere l’istruzione preceduta dal simbolo “/” 

Tutti questi metodi hanno lo scopo di richiamare le funzioni del bot, che andrà ad eseguire quelle che sono le istruzioni collegate a quella funzione.

Come dicevo poco prima e anche nel video dedicato ai bot di Telegram, questi si rivelano utili in diverse occasioni, considerato che ne esistono di tutti i tipi. Infatti, è possibile utilizzare i bot Telegram da soli, in una chat tra voi e il bot, oppure inserirli all’interno di gruppi e dei canali, ad esempio per bannare automaticamente chi va contro il regolamento del gruppo oppure per pubblicare in automatico dei contenuti all’interno del canale.

A questi esempi, vanno aggiunti anche i bot che permettono di cercare GIF o immagini all’interno delle chat, oppure bot che segnalano news in tempo reale, o ancora bot che prendono contenuti da Wikipedia e YouTube, che possono essere inviati nelle chat senza dover andare all’interno di questi portali. 

Come avviare un bot Telegram

Avviare un bot Telegram è molto facile.
Quando troviamo un bot che ci interessa oppure è il bot segnalato da un’azienda con cui collaboriamo, non si deve far altro che cliccare sul link che ci porterà all’interno di Telegram. 

Gmail bot telegram

A questo punto non dobbiamo far altro che avviare la conversazione col bot cliccando sul tasto “Avvia”.
Cioè cliccare sul bottone in basso alla chat come nell’immagine: 

avvia bot telegram

Semplice, no?

Una volta avviata la chat, il bot (in base a come è stato sviluppato/realizzato) presenterà un riassunto delle sue funzioni e i comandi principali da utilizzare. In alternativa potrebbe lasciare la chat vuota e aspettare un’interazione dell’utente con le sue funzioni.

Per scoprire le sue funzioni e i comandi, come dicevo prima, non ci resta da fare che cliccare sulla voce menù:

Cliccando su questa voce possiamo vedere tutta la lista di comandi che è possibile utilizzare.

comandi bot telegram

È possibile aprire la stessa finestra attraverso il comando o, meglio, scrivendo semplicemente “/“, per selezionare una funzione specifica basta far tap su di essa, che verrà automaticamente lanciata al bot che vi risponderà con le informazioni che avete richiesto.

RIMUOVERE UN BOT TELEGRAM

Potrebbe succedere che ad un certo punto decidiate che non volete più utilizzare un bot, perché non vi piace il modo di interagire, perché magari manda troppe notifiche o per qualsiasi altro motivo.

eliminare un bot telegram

Per rimuovere un bot Telegram da mobile o da desktop, non si deve far altro che aprire la chat e cliccare sulle opzioni, accessibili tramite i tre puntini in alto a destra. A questo punto “Elimina chat“.

Prima di eliminare la chat, io vi consiglio di cliccare sul nome del bot in alto, cliccare su “Arresta e blocca bot“.
A questo punto allora potrete procedere con Eliminare chat.

COME CREARE UN BOT SU TELEGRAM

bot telegram

Siamo giunti al punto più importante della nostra scoperta dei bot Telegram, cioè come creare un bot su Telegram tutto nostro.
Quindi, se il video dedicato e questo post vi hanno incuriosito al punto da voler provare a crearne uno, vi basti sapere che l’operazione per creare un bot Telegram vuoto non è molto complicata. 

Si può dire che la parte più difficile è sicuramente quella che riguarda la parte di scrittura del codice, ovvero di tutte quelle istruzioni scritte attraverso un codice di programmazione che il bot dovrà eseguire per svolgere compiti in maniera automatica.

I bot possono essere sviluppati in Python, Java, PHP o Node.js.
In realtà, possono essere usati anche altri linguaggi di programmazione, solo che in rete ci sono diverse guide e poi principalmente la maggior parte dei bot Telegram sono scritti utilizzando questi linguaggi di programmazione. 

Le varie funzioni vengono richiamate attraverso richieste HTTP, ovvero quello che l’utente scrive nella chat col bot, che Telegram inoltra al servizio che ospita il bot. In poche parole, queste richieste viaggiano attraverso un canale di comunicazione tra le due piattaforme.

Per creare un bot su Telegram, avrete bisogno di tre cose:

  1. la piattaforma che dovrà ospitare il bot

  2. conoscere un linguaggio di programmazione 

  3. BotFather, ovvero il bot padre di tutti gli altri bot che vengono creati

In questa guida vedremo come fare a creare un bot su Telegram utilizzando BotFather.

BOTFATHER

Per creare un bot Telegram attraverso BotFather dovrete prima avviare il bot cliccando su questo link oppure cercandolo nel campo di ricerca globale delle chat con @BotFather. Una volta aggiunto BotFather, avviate la conversazione e digitate o cliccate sul comando /newbot.

BotFather vi chiederà una serie di informazioni necessarie per creare il vostro bot, come:

  • scegliere e inserire un nome, un username che deve per forza terminare con la parola “bot”.

Alla fine del procedimento, avrete creato il vostro bot, che sarà vuoto nel senso che non avrà nessuna istruzione da svolgere, ma che è lì pronto per essere utilizzato.

BotFather vi restituirà dunque un token, necessario per far funzionare il bot.
Il token va annotato e conservato con cura, e non deve essere divulgato perché chiunque conosca il vostro token, potrà controllare il vostro bot. Il token dovrà essere inserito poi nella piattaforma di gestione dei microservizi per poter permettere la comunicazione tra bot di Telegram e piattaforma.

botfather telegram

Altre istruzioni che potrete utilizzare per personalizzare il vostro bot sono le seguenti:

  • /setdescription: imposta una descrizione del bot

  • /setabouttext: imposta un testo introduttivo che verrà mostrato dal bot all’avvio

  • /setuserpic: imposta l’immagine del profilo o avatar del bot.

Da questo momento in poi, grazie a queste informazioni e al token potete iniziare a sviluppare il vostro bot.

I migliori 11 bot Telegram + extra

Come già detto prima, i bot Telegram sono molto utili in diversi modi.
Abbiamo raccolto per voi i migliori bot da provare almeno una volta, che potrebbero tornare utili come forma di ispirazione per la realizzazione del vostro bot.

  1. @Gamebot: bot Telegram ufficiale che permette agli utenti di giocare direttamente in app

  2. @discussbot: un bot ufficiale Telegram che permette di aggiungere in modo automatico i commenti ai messaggi pubblicati in un canale

  3. @QuizBot: un bot ufficiale Telegram che permette la realizzazione di quiz

  4. @chelpbot: questo bot ti permette di inviare facilmente Post nei Canali anche pianificandoli, modificandoli e con tastiere inline. Funziona dentro Telegram, a differenza di PostPicker che ha una piattaforma web

  5. @AcqueBot: bot Telegram ufficiale della società Acque SpA idrico

  6. @EnelEnergiaBot: bot Telegram ufficiale della società Enel Energia

  7. @xfactoritbot: bot Telegram dedicato al programma televisivo XFactor

  8. @Smodatamentebot: bot Telegram dedicato al progetto smodatamente.it si occupa di moda, food e lifestyle

  9. @CommentsBot: bot che permette di aggiungere i commenti ai post pubblicati all’interno di un canale Telegram

  10. @MasterPollBot: questo bot ti permette di creare sondaggi

  11. @GmailBot: bot verificato Telegram che permette la lettura e la gestione delle email Gmail direttamente dall’app telegram

  12. @YTranslateBot: questo bot Telegram permette la traduzione di interi messaggi nella lingua che desideri

  13. @rhosting_support_bot: bot Telegram per ricevere supporto da parte del team Revolution Hosting. Servizio hosting usato spesso dagli sviluppatori per ospitare bot Telegram

🎁 Un’ultima sorpresa per te!

E le sorprese non sono ancora finite, ho ancora una novità in serbo per te! 

Sto Infatti lavorando insieme agli esperti della Academy di AutomatiKing per sviluppare un corso intitolato Telegram Automatico, in cui ti racconterò tutte le automazioni che si possono fare con il nostro caro Telegram. 

Se ti interessa restare aggiornato sull’uscita di questo corso, ti invito a scrivere un commento sotto uno dei nostri video dedicati a Telegram. 
Qui trovi la nostra playlist!

Un caro saluto, e buon Telegram!
Flavius

🚀 DA ZERO A AUTOMATIKER 🚀

Il percorso che ti aiuta a mettere il pilota Automatico al tuo Business in sole 12 settimane!

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA
3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Ti è piaciuto? Sharing is caring

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE...​

CERCA NEL SITO

Fai una ricerca interna al sito e trova le automazioni che cerchi.

(inserisci il testo e premi Invio)

I MIGLIORI TOOL
DI AUTOMAZIONE

Iscriviti alla nostra newsletter GRATUITA per ricevere comodamente ogni settimana 3 strumenti di automazione e mettere il pilota automatico al tuo business!