numero verde automatiking

Smetti di buttare soldi con le pubblicità su Google, a meno che…

Fare pubblicità su Google ADS porta notevoli vantaggi alla tua attività, rendendoti visibile a chiunque abbia bisogno del tuo prodotto o servizio. E, cosa più importante, facendoti vendere molto di più
👉 Fabio Antichi

Smetti di buttare soldi con le pubblicità su Google, a meno che…

Fare pubblicità su Google ADS porta notevoli vantaggi alla tua attività, rendendoti visibile a chiunque abbia bisogno del tuo prodotto o servizio. E, cosa più importante, facendoti vendere molto di più
👉 Fabio Antichi

Durante le mie consulenze capita spesso di sentire parlare della pubblicità su Google come la panacea a tutti i mali.
Beh, sarebbe bello se fosse così, ma purtroppo non è necessariamente sempre vero. 

Infatti, ci sono delle condizioni che dobbiamo per forza di cose rispettare quando parliamo di campagne Adwords, oggi conosciute come campagne Google Ads o più banalmente come pubblicità su Google.

Ma quali sono queste condizioni? Eccoti il mio elenco:

  • corretto tracciamento delle conversioni

  • merchant center con feed ottimamente popolato

  • segmenti di pubblico

  • impostazione annunci

  • creatività 

Andiamo ad analizzare questi punti uno per uno.

Pubblicitá su Google: 4 punti per rendere la tua campagna invincibile

Oggi tutte le campagne Google Ads basano un’enorme parte della loro efficacia sull’intelligenza artificiale.
Che cosa implica questo? 

Significa che l’intelligenza artificiale per poter funzionare bene ha bisogno di alcuni elementi fondamentali, come una corretta implementazione dei tracciamenti delle conversioni.

Dobbiamo infatti “istruire Google” dicendogli di registrare quando un utente ha compiuto l’azione che noi volevamo facesse, che sia quella di lasciare il suo contatto, di concludere una transazione e, ancora, il valore di quest’ultima. Inoltre, dobbiamo monitorare tutte le microtransazioni e “micro-obiettivi”, ovvero tutte quelle azioni svolte dall’utente all’interno del sito che, per noi, possono rappresentare un obiettivo importante a cui è assegnabile un valore.

Un altro elemento importante per una buona riuscita di una campagna sono le informazioni che forniamo a Google per conoscerci.
Qualora noi avessimo un e-commerce e volessimo vendere i nostri prodotti online, sfruttando il canale Google Shopping, saranno il Merchant Center e il suo feed a fornire questi dati.

Questo si traduce nel far sapere a Google quali prodotti abbiamo, a che prezzo li vendiamo, a che costo li spediamo e quali sono gli eventuali tempi di spedizione. Ma non solo! Infatti, ci sono anche una serie di informazioni accessorie che andranno a descrivere fedelmente un nostro prodotto. Il dato più importante da fornire a Google è sicuramente il GTIN, ovvero il codice di identificazione univoco del prodotto

Il terzo elemento fondamentale per una buona valutazione da parte di Google, riguarda i segmenti di pubblico, grazie ai quali potremmo trasmettergli le attività svolte da gruppi di utenti sul nostro sito e, sulla base di questi, creare delle pubblicità dedicate.

Alcuni esempi di segmenti di pubblico sono: gli utenti che hanno visitato una determinata sezione del sito (il carrello ad esempio) oppure coloro che hanno già effettuato una conversione.

Il quarto punto imprescindibile per un‘efficace pubblicità su Google sono le impostazioni della campagna e degli annunci.
È necessario che queste siano ottimizzate e descrivano al meglio le peculiarità del nostro prodotto o del nostro servizio.

Infine, non può mancare un pizzico di creatività! E qui, il limite, è dato solo dalla nostra immaginazione. Vediamola nel dettaglio nel prossimo paragrafo.

Prima però, se trovi più comodo guardare un video piuttosto che leggere un articolo, eccoti il tutorial che abbiamo realizzato sul canale YouTube di AutomatiKing.

Il segreto per una campagna efficace su Google Ads: la creatività

La creatività è sempre più importante per distinguerci rispetto agli altri concorrenti e riuscire ad avere contenuti che si facciano notare e che catturino l’attenzione dell’utente fin da subito. Questa è la ricetta perfetta per creare una campagna efficace su Google Ads!

Naturalmente dobbiamo tenere a mente che una buona conoscenza tecnica dello strumento è necessaria per far decollare il proprio business su Google. Ma senza queste premesse è difficile riuscire a creare una campagna che ottenga ottime performance

Applicando tutti questi consigli è difficile non risultare interessanti agli occhi di Google e trarne vantaggio per la propria attività.

Oggi Google Ads può aiutare un e-commerce a vendere online, un’azienda a ricevere preventivi grazie alla rete di ricerca classica o al nuovo drive to store che dà la possibilità di tracciare e portare persone presso un negozio fisico. 

Tramite Google possiamo arrivare anche su YouTube e far sì che il nostro brand e il nostro prodotto si facciano conoscere da chi utilizza la piattaforma.

Ma ora so che vi starete chiedendo: “Si Fabio, ma quanto ci costa una campagna Google Ads?”

Ovviamente per ottenere dei buoni risultati sin da subito in una campagna è necessario investire almeno una decina di euro al giorno per iniziare a essere competitivi. Ricordiamo che ci sono account che spendono migliaia di euro al giorno in campagne altamente efficaci.

Con queste indicazioni possiamo davvero fare la differenza ma, se non abbiamo un obiettivo chiaro e non vogliamo investire nel nostro business, allora posso francamente dire che Google Ads NON faccia per noi!

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA
3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Attraverso la nostra newsletter, più di 5.000 #automatikers stanno scoprendo il lato automatico del business e della vita. Che dici, ti unisci a noi? ❤️

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA
3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Ti è piaciuto? Sharing is caring

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE...​

CERCA NEL SITO

Fai una ricerca interna al sito e trova le automazioni che cerchi.

(inserisci il testo e premi Invio)

I MIGLIORI TOOL
DI AUTOMAZIONE

Iscriviti alla nostra newsletter GRATUITA per ricevere comodamente ogni settimana 3 strumenti di automazione e mettere il pilota automatico al tuo business!