Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Tempo di lettura: 4 minuti

Software per fare Lead Generation: scopriamo Leedfeeder

Vuoi incrementare le vendite e dare un nome ai contatti che visitano il tuo sito? Scopri Leadfeeder come software di lead generation. Leggi la guida!
Tempo di lettura: 4 minuti

Software per fare Lead Generation: scopriamo Leedfeeder

Vuoi incrementare le vendite e dare un nome ai contatti che visitano il tuo sito? Scopri Leadfeeder come software di lead generation. Leggi la guida!

Andiamo a conoscere uno dei migliori software per la Lead Generation e perchè può essere così importante come strumento da applicare al tuo business.

Pronti? Bene!

Prima però ripassiamo un concetto fondamentale: cosa si intende per Lead Generation?

Cosa significa Lead Generation


“Venghino Signori venghino al Circo più fantasioso e incredibile al mondo!

Ti ricorda nulla?

Proprio così, stiamo parlando dell’uomo del circo Barnum vestito di tutto punto e pronto per lo show.

Era colui che urlava al megafono per incuriosire e attirare l’attenzione di potenziali visitatori che affollavano le piazze, creare interesse nei paganti, generare vendite dei biglietti e quindi denaro.

Ecco, in quel preciso momento quell’uomo buffo col megafono stava facendo lead generation.
Come avrai colto, lead generation significa, appunto, generazione di contatti.

Perché il tuo business non può farne a meno


Che sia nelle piazze delle città o sul web, con lead generation intendiamo tutti i differenti modi attraverso i quali il nostro fare marketing è capace di attrarre nuovi lead, ovvero potenziali contatti interessati al nostro business.

Come già saprai, non esiste cosa più importante per un’attività, di qualunque tipo essa sia, che riuscire ad intercettare sempre più clienti disposti a comprare i propri prodotti o servizi. Senza questi, il business non starebbe in piedi.

Per farlo, ci avvaliamo di tutta una serie di strategie di marketing.

Vuoi alcuni esempi di strategie applicate al mondo online? Pensa ad un funnel incentrato sulla vendita di infoprodotti tipico dei lead magnet, o un social network come Facebook.

Ma tra le migliori (a nostro avviso forse la migliore) c’è proprio la lead generation, che a sua volta si avvale di software come strumenti utili ad azionarla e farla funzionare.

Un po’ come il megafono per l’addetto alle vendite del circo.

Ed è qui che entra in gioco Leadfeeder.

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA
3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Attraverso la nostra newsletter, più di 5.000 #automatikers stanno scoprendo il lato automatico del business e della vita. Che dici, ti unisci a noi? ❤️


Software per lead generation: Leadfeeder


Sapevi che il la quasi totalità dei visitatori del tuo sito web non lascia mai le proprie informazioni di contatto? E che dunque arriva sì sui tuoi contenuti, ma resta anonimo?

Leadfeeder è uno strumento automatico che trasforma uno sconosciuto in cliente. Con Leadfeeder puoi conoscere gli utenti che visitano il tuo sito web, vedere quali pagine stanno esplorando e come ci sono arrivati.

È quindi l’automazione perfetta ottenere nuovi lead!

È un software molto particolare, che ti permette di compiere azioni che nessun altro strumento sa fare. Va infatti ad integrare la mole di dati che ricaviamo da software di analisi del traffico collegati al nostro sito web, uno su tutti Google Analytics (non a caso è uno dei top partner del tool gratuito di Google). Estraendo informazioni semplici e concrete, ma utilissime.

In pratica Leadfeeder riesce a dare nome e cognome ai visitatori del tuo sito aziendale.

Interessante, vero? Non ti resta che creare delle perfette pagine di atterraggio funzionali ed efficaci sul tuo sito web sfruttare al massimo questo potente strumento.

Leadfeeder: il tuo investigatore privato


Non c’è dubbio.

Sicuramente hai già installato Google Analytics (come? non l’hai ancora fatto? cosa aspetti?) per tenere traccia delle visite che ricevi e del comportamento degli utenti sul tuo sito web.

Ma quanto ci sono utili questi dati?

Diciamo la verità: lo sono solo parzialmente e per il semplice motivo che non hai un dato di contatto. Non hai un numero di telefono della persona o dell’impresa che ha fatto clic da qualche parte nel web ed è finito sul tuo sito. Non puoi parlarci di persona e avvicinare questi lead dalla giusta angolazione, quella che ti dà più possibilità di chiudere una vendita.

Senza Leadfeeder sei in possesso sì di molti dati fondamentali, ma ti potrebbe capitare di rimanere col classico pugno di mosche in mano. Ma come professionisti e imprenditori abbiamo l’obbligo di capitalizzare quella mole di dati e ottenere il massimo risultato possibile: vendere!

Con Leadfeeder potrai conoscere l’identità di chi visita il tuo sito. Non numeri cifrati o dati, ma veri e propri nomi di aziende, ottenuti ovviamente rispettando la normative sulla privacy in vigore. Potrai vendere i tuoi prodotti a clienti specifici senza commettere alcun errore.
I dati assumeranno un significato totalmente nuovo.


Le 4 funzionalità indispensabili di LeadFeeder


Per iniziare a sfruttare Leadfeeder devi semplicemente creare il tuo account personale sul sito web ufficiale dello strumento

Ma quali sono nello specifico le funzioni più interessanti che rendono questo tool un must have nella cassetta degli attrezzi di ogni professionista e azienda?

Ben quattro funzionalità avanzate che valgono già il costo dello strumento (che ha comunque una versione gratuita) e lo rendono uno strumento di vendita automatico (in AutomatiKing andiamo pazzi per quello che funziona in modo automatico!) tra i nostri preferiti:

  1. Il contatto diretto. Avrai sotto mano i dati di questo potenziale cliente, come la mail e i link ai suoi principali profili social, così da poter raggiungere direttamente quella persona e avere un reale contatto per promuovere nel migliore dei modi il tuo servizio o prodotto.
  2. Delegare il contatto (fondamentale per ogni imprenditore che si rispetti). Potrai assegnare il contatto, direttamente nel software, ad un tuo collaboratore e lasciare che sia lui ad occuparsene. Pensa quanto possa tornare utile a te e al tuo reparto vendite questa automazione.
  3. Sapere cosa guarda quell’utente e quante visite effettua. Per non essere impreparato nel momento in cui lo dovrai contattare!
  4. Contatto tramite il network LinkedIn. La ciliegina sulla torta! Partendo dai dati dell’azienda, potrai curiosare tra le figure lavorano al suo interno e scoprire quali collegamenti avete in comune.

Conclusioni


Metter su un sito web con dall’aspetto gradevole e accattivante è piuttosto semplice.

Quello che è difficile è attirare i visitatori e conquistare la loro fiducia, in modo da convertirli in clienti. 

Per superare la concorrenza dei tuoi competitor e generare contatti davvero interessati al tuo business è necessario applicare le giuste strategie di marketing come la Lead Generation e gli strumenti giusti come Leadfeeder.

Solo così raggiungerai utenti in target e otterrai le informazioni di contatto. E sarai pronto alla vendita finale, evitando di contattarli in modo prematuro e aumentando in modo considerevole la percentuale di riuscita e, di conseguenza, il tuo fatturato online.

Più semplice a dirsi che a farsi? Noi lo facciamo quotidianamente e condividiamo le nostre strategie con tutti i membri della nostra community di Automatikers! Ti unisci a noi?

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA
3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Attraverso la nostra newsletter, più di 5.000 #automatikers stanno scoprendo il lato automatico del business e della vita. Che dici, ti unisci a noi? ❤️

Ti è piaciuto? Sharing is caring

Condividi su linkedin
Condividi su LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su WhatsApp
Stefano De Carlo

Stefano De Carlo

Imprenditore, formatore e padre ❤️ Il suo chiodo fisso è aiutare gli imprenditori di tutto il mondo (sì, Stefano è un tipo ambizioso) a mettere il pilota automatico al proprio business e vendere senza stress.

.

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE...​

I MIGLIORI TOOL
DI AUTOMAZIONE

Iscriviti alla nostra newsletter GRATUITA per ricevere comodamente ogni settimana 3 strumenti di automazione e mettere il pilota automatico al tuo business!