Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Tempo di lettura: 7 minuti

L’app di Blinkist: molto più di una tecnica di lettura veloce per dare il gas alla tua produttività

Gli ideatori di Blinkist hanno immaginato un qualcosa di visionario: riuscire a imparare un testo in soli 15 minuti. Ah, ci sono riusciti!
Tempo di lettura: 7 minuti

L’app di Blinkist: molto più di una tecnica di lettura veloce per dare il gas alla tua produttività

Gli ideatori di Blinkist hanno immaginato un qualcosa di visionario: riuscire a imparare un testo in soli 15 minuti. Ah, ci sono riusciti!

Ci penso da un po’.

Negli ultimi tempi ho sentito parlare spesso dell’importanza delle tecniche di lettura veloce e di come possa essere possibile studiare in maniera rapida ampliando le proprie conoscenze.

È una realtà che potrebbe essere molto utile a chiunque, sia per l’ambito lavorativo che per quanto riguarda lo studio. Riflettendoci, apprendere qualcosa in modo da interiorizzarlo implica non solo del tempo per memorizzare e appropriarsi di quella conoscenza, ma soprattutto ore ed eventualmente giorni per poter leggere quel determinato testo.

Senza contare lo stress che ti divora nelle giornate più sfiancanti in cui fai fatica a trovare due minuti per un caffè, figuriamoci dedicare del tempo alla lettura di quel manuale che un mese fa hai abbandonato sul comodino.
figli abbandonati dei buoni propositi.

⭐️ RISORSA BONUS: hai tanto stress e zero tempo? Devi imparare a volerti bene. Ti meriti la dignità propria di un Automatiker!

Chiaro quindi che l’esistenza di strumenti che possono facilitare la comprensione e l’apprendimento di un qualcosa mi ha suscitato un certo interesse.

Per chi lavora o studia, spesso il mantenersi aggiornato nel tempo è qualcosa che costa fatica, tempo e denaro.
Affrontarlo in modo efficace e con una lettura veloce potrebbe essere un grandissimo vantaggio.

Quello che potrebbe cambiare il modo in cui pensi alla formazione è l’utilizzo dell’app Blinkist. Lo capisci già dallo slogan che ha caratterizzato la diffusione di questa applicazione: si ribadisce la possibilità di diventare più intelligenti solo in 15 minuti.

Questo nevitabilmente suscita una serie di curiosità e di domande.
Ed emoticon a forma di cuori! ❤️

Blinkist e le tecniche di lettura veloce

La lettura veloce o, come la definiscono gli inglesi, speed reading, è una realtà possibile oppure è un mito?
Quali sono le caratteristiche dell’app Blinkist e i vantaggi per migliorare la propria capacità produttiva?
Per rispondere a questa domanda I put myself to the test, mi sono detto: “Stefano, vai e scaricala, provala”. E raccontalo, aggiungo ora.

L’app di Blinkist: in cosa consiste

Blinkist sulla carta di identità riporta questo alla voce segni particolari: l’applicazione sviluppata al fine di permettere una lettura veloce.
L’idea nasce in Germania e in poco tempo si è diffusa sulla rete con un grandissimo successo. Il punto di partenza è quello di risolvere il problema di leggere un libro in un giorno.

Un giorno? Pfff...
Noi un giorno a disposizione non ce lo abbiamo.

Sarà stato proprio quello che hanno pensato gli ideatori di Blinkist, per poi immaginato un qualcosa di visionario: riuscire a imparare un testo in soli 15 minuti. Tanto per spargere alcohol sulla brace. 🔥

All’inizio sembrava assurdo anche a me soltanto immaginarlo.
Andiamo, leggere un testo in un giorno è una cosa, ma farlo in 15 minuti e un’altra.
Più o meno la mia espressione era questa:

leggere un libro in 15 minuti con blinkist

Il sistema che è alla base di Blinkist è davvero così rivoluzionario come si dice?

Nell’applicazione sono presenti un numero molto ampio di volumi, ad oggi sono migliaia e ogni giorno ne vengono aggiunti in rete più di 40. È ovvio, i libri non sono però interi, ma vengono presentati sotto forma di riassunto, una sintesi a dir poco speciale.

Quando mi sono approcciato a questa realtà, ho pensato subito al famoso Bignami che caratterizzava gli anni di studi del liceo per molti.
Ma c’è una differenza: in realtà Blinkist è un riassunto del riassunto.
Grazie a uno studio scientifico approfondito, è stato possibile condensare dei testi in modo che la lettura o l’ascolto avvenga in pochi minuti, massimo 15- 20.

Ma come, io in 15 minuti non riesco ad uscire dalla doccia bollente (eh sì, è lì che nasce il mio processo creativo) figuriamoci apprendere le nuove frontiere del funnel marketing!

Ma come funziona Blinkist?
Ti lascio qui il loro sito web che è sempre un punto di partenza fantastico.

Come leggere velocemente e come si utilizza l’app di lettura veloce Blinkist

Volevo davvero comprendere appieno le sue funzionalità, non potevo quindi che effettuare la registrazione. L’operazione è davvero semplice e non implica perdita di tempo, bensì un guadagno di ore!

È possibile eseguirla attraverso il proprio account Facebook oppure direttamente da quello Kindle, se ne sei un fedele utilizzatore.
Se invece preferisci effettuare una registrazione da zero, basta introdurre il tuo indirizzo email e i dati per avere la disponibilità gratuita del servizio.
Nulla di più semplice ed immediato, Pic Indolor.

L’app inoltre è stata adattata per tutti i dispositivi (inizialmente uscita per tablet, iPhone e sistemi iOS) ed è ora facilmente scaricabile anche per i modelli Android.

⬇️ SCARICA L’APPLICAZIONE: preferisci iOS oppure Android?

Una volta effettuato l’accesso con le credenziali ricevute potrai iniziare ad imparare in modo diretto. Sono presenti una vastità di titoli di testi, basta cliccare su un singolo libro per conoscerne in poche righe i contenuti ed eventualmente quindi accedere al suo asciuttissimo riassunto.

Ho passato un paio di giorni in paradiso perché Blinkist mi ha permesso di utilizzarlo in modo gratuito per due giorni, poi è necessario pagare un canone mensile oppure un abbonamento annuale davvero irrisorio. Infatti mensilmente il costo è di 7 € ma in caso di un abbonamento per 12 mesi si riduce a quasi 4 € al mese.
Due cappuccini in cambio di pile di libri: che affarone!

Sì, ma come si legge un libro così velocemente?

Per quanto lo odi, è il momento dello SPOILER: sì, la lettera veloce è una realtà davvero possibile attraverso l’app di Blinkist.

Non solo puoi scaricare il testo offline in modo da poterlo visualizzare in qualunque momento, ma anche sottolineare le parti che ti interessano in modo da averle sempre a portato di mano.

Citazioni per la tua strategia di content marketing sui social media, frasi da appuntare sulla tua Moleskine, perfino spunti per il prossimo articolo del blog di AutomatiKing. Insomma, hai tutto ciò che ti serve per non perderti nulla di quello che ti colpisce.

Certo, su Blinkist non ho trovato libri di narrativa o romanzi, sono presenti però guide e testi di ampio contenuto e dalle tematiche più disparate. Ma penso sia un buon compromesso.

Dostoevskij va letto per intero in fondo mentre un’iniezione massiccia di un bel manuale sul Facebook Advertising, per ampliare le conoscenza da applicare al tuo business online, può essere strategicamente la soluzione ideale.

La loro elaborazione avviene in maniera molto professionale e scientifica in modo da rispettare quelle che sono le tecniche di lettura veloce.

Quando ci si approccia ad un testo che è stato condensato nell’applicazione si ha una vera e propria concentrazione di informazioni. Un milkshake di nozioni.

Una volta letto il contenuto in appena venti minuti, alla fine la nostra memoria ha appreso nuove informazioni e la nostra conoscenza si è ampliata. Tutto questo grazie agli studi che sono alla base dell’app e che hanno portato al suo sviluppo.

E funziona.

Usare Blinkist per studiare più in fretta

Aumentare la produttività grazie a Blinkist: il suo metodo di lettura veloce

Negli anni sono stati diversi gli studi sulle tecniche di memoria e lettura veloce.
In un’era come quella moderna in cui il tempo è denaro, riuscire a ridurre quello necessario per apprendere nuove informazioni è una realtà molto importante.

Infatti bisogna considerare che, soprattutto dal punto di vista lavorativo, la conoscenza può fare una reale differenza, portandoci a dare un nuovo impulso alla nostra produttività.

Sia che lavoriamo in proprio, sia se facciamo parte di una piccola o grande azienda, per poterci distinguere tra l’enorme numero di individui l’unico mezzo ed elemento che abbiamo è quello di differenziare la nostra conoscenza in modo molto ampio.

Apprendere un concetto o una nuova informazione non è una realtà semplicemente legata alla memoria. Anzi, per certi aspetti la comprensione di un concetto e il ricordo dello stesso, attivano aree del cervello distinte.

E su questo che negli anni si sono sviluppate le tecniche di lettura veloce. Si parla di posizionare il testo in un determinato modo, di leggere a pezzi, oppure di utilizzare il dito o un puntatore per mantenere fissa l’attenzione su un particolare concetto. Non meno importante è l’evidenziare i paragrafi in modo che una seconda lettura possa essere più rapida.

Diciamolo pure allore. Ovviamente, se riesco ad allargare i miei orizzonti conoscitivi utilizzando un tempo adeguato che non mi sottrae agli impegni di lavoro e alla mia vita sociale, allora la funzionalità di un’app come Blinkist diventa una vera e propria rivoluzione anche nel campo del lavoro, un po’ come sta avvenendo con il lavoro da remoto!

SEI STUFO DEL CAOS? 🚨

Lavorare bene vuol dire lavorare efficacemente.
E noi siamo la mappa del tesoro della produttività.

L’importanza delle tecniche di memoria e lettura veloce

Partiamo da questo interrogativo: quali sono gli effetti sul lavoro grazie a Blinkist?

E veniamo subito alla risposta, combinare tutti gli aspetti che possono portare a una lettura veloce in un tempo ridotto senza modificare la propria attività lavorativa o la vita di tutti i giorni è il grande successo di Blinkist.

Prendi me, ho iniziato ad utilizzare l’applicazione durante quelli che possono definirsi i tempi morti di una giornata. E, nel frattempo pensavo alla normale vita di un dipendente, un nomade urbano che affronta una giornata lavorativa.

Spesso infatti per andare a lavoro si prendono dei mezzi pubblici, come metropolitana, tram o il treno. Altre volte si è fermi nel traffico in pullman.

Così ho calcolato che ogni giorno si potrebbero impiegare più di quaranta minuti tra andare e tornare dal proprio posto di lavoro e ho compreso quale fosse il reale potenziale di quest’app e comepotesse tornare utile per dare gas all’attività produttiva di ognuno di noi.

Utilizzando questo tempo, ogni giorno potrei leggere ben due testi attraverso Blinkist, arrivando e uscendo dal lavoro con una competenza maggiore. Se poi si aggiunge eventuali tempi di attesa che durante la giornata ci sono sempre, come nel caso del pranzo oppure la mattina in bagno, allora la conoscenza non ha davvero limiti.

Dopo averlo provato mi rendo conto che l’idea alla base di quest’app ha davvero rivoluzionato il mondo della lettura, non solo permettendo a coloro che non hanno tempo da dedicare ai libri di riacquistare l’amore per questa realtà, ma al contempo dando la possibilità a chiunque di poter evolversi nel proprio lavoro ampliando le conoscenze e l’apprendimento attraverso la tecnica di lettura veloce.

Lo so, ti sento scettico.
Non ti resta che provare per credere, in fondo sono soltanto 15 minuti.
Neppure il tempo di una doccia.

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA
3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Attraverso la nostra newsletter, più di 5.000 #automatikers stanno scoprendo il lato automatico del business e della vita. Che dici, ti unisci a noi? ❤️

Ti è piaciuto? Sharing is caring

Condividi su linkedin
Condividi su LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su WhatsApp
Stefano De Carlo

Stefano De Carlo

Imprenditore, formatore e padre ❤️ Il suo chiodo fisso è aiutare gli imprenditori di tutto il mondo (sì, Stefano è un tipo ambizioso) a mettere il pilota automatico al proprio business e vendere senza stress.

.

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE...​

I MIGLIORI TOOL
DI AUTOMAZIONE

Iscriviti alla nostra newsletter GRATUITA per ricevere comodamente ogni settimana 3 strumenti di automazione e mettere il pilota automatico al tuo business!