numero verde automatiking

Pagina vs Profilo LinkedIn: dove devi essere DAVVERO presente?

Essere presenti su LinkedIn aumenta autorevolezza e professionalità e fà sì che il proprio profilo privato o pagina aziendale abbia un notevole potenziale, anche di vendita. Ma qual è meglio trai i due?
👉 Di Heidi Iuliano

Pagina vs Profilo LinkedIn: dove devi essere DAVVERO presente?

Essere presenti su LinkedIn aumenta autorevolezza e professionalità e fà sì che il proprio profilo privato o pagina aziendale abbia un notevole potenziale, anche di vendita. Ma qual è meglio trai i due?
👉 Di Heidi Iuliano

Pagina VS Profilo LinkedIn, qual è il modo migliore per essere presenti su LinkedIn?
Dovresti dedicare più tempo a far crescere il tuo profilo personale e la tua rete professionale o a costruire la pagina LinkedIn del tuo brand?

Per capire cos’è LinkedIn e come funziona, puoi consultare quest’altro articolo, sempre all’interno del nostro magazine.
Se già lo sai, passiamo subito alle differenza tra Pagina e Profilo Personale

🚀 DA ZERO A AUTOMATIKER 🚀

Il percorso che ti aiuta a mettere il pilota Automatico al tuo Business in sole 12 settimane!

Che cos’è una pagina personale su LinkedIn?

Molto spesso si parla di pagina personale quando ci si riferisce al proprio profilo LinkedIn.
In realtà in questo caso non si tratta di una pagina ma più precisamente un “profilo di un membro iscritto“.
Il tuo profilo è il tuo hub personale su LinkedIn, la tua reputazione digitale.

Il tuo profilo LinkedIn NON è il tuo CV

Il profilo LinkedIn non è il tuo curriculum online, è molto di più.

Se non possiedi un sito internet o un blog, puoi usare il profilo LinkedIn per costruirti un forte personal brand.
Perché è qui, proprio su LinkedIn, che le persone ti cercheranno per capire chi sei e di cosa ti occupi.

Nel tuo profilo puoi elencare le esperienze lavorative precedenti, costruire la tua rete di contatti, condividere e creare contenuti per mostrare la tua competenza e tenere il passo con le tue connessioni.

Quando le persone vogliono conoscere te, come professionista o come persona, vanno sul tuo profilo LinkedIn.

Che cos’è una pagina LinkedIn?

La pagina aziendale è l’hub di un’organizzazione su LinkedIn.
È indipendente dal profilo del suo fondatore e dai dipendenti, anche se ci sono modi per connettere strategicamente le funzioni.

Che si tratti di un’azienda, di una scuola, di un’organizzazione no-profit o di un’istituzione, la pagina aziendale LinkedIn è il luogo in cui puoi definire l’identità, la voce, lo scopo, le capacità e la cultura del tuo marchio sulla piattaforma.

Quando le persone vogliono conoscere la tua organizzazione, o il tuo brand, visitano la sua pagina LinkedIn.
Come funzione LinkedIn per le aziende? Approfondisci nel video tutorial di seguito! ⬇️⬇️⬇️

Come aprire una pagina LinkedIn

Per poter aprire una pagina devi già avere un profilo LinkedIn con un indirizzo email verificato e avere già dei collegamenti.

In pratica non è possibile aprire una pagina senza avere un profilo o anche con un nuovo account. 
Per aprire una pagina dal menu, clicca su work e scorrendo in basso vedrai la scritta: “Create a Company Page

come aprire una pagina linkedin

Completa ogni campo richiesto per far trovare la pagina anche da chi non ti conosce:

Le pagine complete ricevono il 30% in più di visite

(Fonte LinkedIn)

Tipologie di pagine LinkedIn

Puoi scegliere tra 4 tipologie di pagine differenti:

  • Piccoli business: attività fino a 200 dipendenti
  • Large business: attività oltre i 200 dipendenti
  • Showcase (pagine vetrina): sono sottopagine della pagina principale
  • Educational: per scuole e università o organizzazioni

tipologie di pagine LinkedIn

Compila le informazioni della pagina LinkedIn

Prima di tutto, configura la tua Pagina e compila la scheda “Informazioni“.
Inserisci i dettagli della tua organizzazione:

  • il sito Web
  • la sede centrale
  • l’ubicazione dell’ufficio
  • il settore
  • il tipo di organizzazione
  • le dimensioni

Come aggiungere il logo e l’immagine di copertina alla pagina LinkedIn

Il logo deve avere dimensione quadrata 300×300.
Se il tuo logo ha forma tonda, rettangolare o altro, puoi tagliarlo attraverso gli strumenti forniti da LinkedIn.
Se contiene delle frasi ti consiglio di verificarne la leggibilità prima di pubblicarlo, soprattutto da cellulare. A volte meglio una semplificazione del logo a favore della sua leggibilità.

L’immagine di copertina è quello spazio rettangolare dietro il logo, ha una dimensione 1536×768.
Se decidi di inserire delle scritte, fai attenzione che siano leggibili e che il logo non vada a coprirne una parte. Le scritte sulle immagini non possono contenere link esterni poiché non sono cliccabili. Ricordati di controllare la visibilità dell’immagine di copertina anche da mobile.

Se invece non hai un logo o un’immagine di copertina, puoi sempre creare una bella grafica con Canva.
A tal proposito, guarda come si usa questo fantastico strumento per creare la tua Brand Identity! ⬇️⬇️⬇️

Aggiungi una descrizione alla pagina LinkedIn

Per raccontare di cosa si occupa la tua azienda hai a disposizione 2000 caratteri.
Poniti queste domande chiave quando scrivi la descrizione della tua organizzazione:

  • Vision: che tipologia di futuro vuoi contribuire a creare?
  • Missione: come aiuterai i tuoi clienti a creare quel futuro?
  • Valori: quali valori fondamentali supportano la visione aziendale e i processi decisionali?
  • Posizionamento: cosa rende diverso il tuo marchio?
  • Prodotti/servizi: quali sono le principali offerte di prodotti e servizi?

Argomenti

Aggiungi gli argomenti di cui si occupa la tua azienda. Puoi aggiungere fino a 20 settori di competenza.

Hashtag della pagina LinkedIn

Associa la tua Pagina LinkedIn agli hashtag più pertinenti.
Dal pannello Community, puoi inserire fino a 3 hashtag che ti aiuteranno a categorizzare la pagina e anche i settori di competenza.

Aggiungi Hashtag alla Pagina LinkedIn

In base agli obiettivi che desideri raggiungere e alla tua strategia, prendi in considerazione hashtag vasti, di nicchia (prodotto, ecc.) e di branding. Puoi usare degli hashtag creati ad hoc per il tuo brand oppure alcuni più popolari.

Aggiungi un pulsante per la CTA

Purtroppo il link al sito non è così facilmente visibile come ci si aspetterebbe.
Può essere molto utile, quindi, aggiungere una CTA attraverso il pulsante messo a disposizione per le pagine LinkedIn, come:

  • contattaci
  • scopri di più
  • registrati
  • iscriviti
  • visita il sito

Promuovi la tua Pagina aziendale LinkedIn

Non è possibile chiedere direttamente un collegamento come pagina ai membri di LinkedIn, ma come persona puoi invitare le tue connessioni personali a seguire la pagina. A partire da maggio 2019 infatti, puoi utilizzare la funzione “Invita a seguire” (fino a 100 inviti mensili) per inviare richieste di follow alla tua rete.

NON ABUSARNE e non invitare persone indiscriminatamente.
Ricordati che se chi segue la pagina, poi non interagisce con essa, darà un segnale negativo all’algoritmo di LinkedIn.

Quando avere una pagina aziendale LinkedIn invece del profilo personale

Molto spesso quando faccio coaching su Linkedin mi viene chiesto se oltre al profilo personale, si dovrebbe aprire anche una pagina LinkedIn.
La risposta più corretta spesso è dipende.

Le situazioni, i contesti e i settori variano e non ci sono risposte generali, ma ecco alcune linee guida generali che ti permettono di valutare se dovresti dedicare le tue energie alla creazione di una pagina LinkedIn per il tuo marchio.

Per capire se ti serve o meno una pagina, chiediti prima di tutto chi è il pubblico a cui ti rivolgi:

  • potenziali clienti
  • dipendenti
  • stakeholders
  • esperti del settore

Se il tuo pubblico è presente su LinkedIn, allora avere una pagina aziendale può avere un senso.

Se invece vuoi utilizzare LinkedIn per:

  • cercare collaborazioni o dipendenti
  • informare i dipendenti sulle attività dell’azienda
  • un obiettivo di brand awareness
  • avere uno spazio di employee advocacy

… allora la pagina può essere un ottimo canale.

Quando la pagina LinkedIn aziendale NON ti serve

Aprire un pagina LinkedIn aziendale, inserire le informazioni importanti e ottimizzarla anche per i motori di ricerca, è un’attività che ti impegna per poche ore.

Tenere attiva una pagina è, invece, un discorso diverso, molto più impegnativo e continuativo.
Hai le risorse e il tempo per farlo?
Se la risposta è negativa, allora NON farlo o aspetta di avere le risorse necessarie.

Pagina VS Profilo LinkedIn Personale: differenze

Le pagine LinkedIn rappresentano organizzazioni collettive, mentre le pagine personali (i profili, appunto) rappresentano individui.

👥 VUOI UTILIZZARE LINKEDIN COME UN VERO CANALE DI VENDITA?

Scopri come generare clienti in automatico grazie a questo social network!

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA
3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Ti è piaciuto? Sharing is caring

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE...​

CERCA NEL SITO

Fai una ricerca interna al sito e trova le automazioni che cerchi.

(inserisci il testo e premi Invio)

I MIGLIORI TOOL
DI AUTOMAZIONE

Iscriviti alla nostra newsletter GRATUITA per ricevere comodamente ogni settimana 3 strumenti di automazione e mettere il pilota automatico al tuo business!