Copywriter VS Intelligenza Artificiale: chi scrive meglio?

Il dibattito è più caldo che mai: l’intelligenza artificiale utilizzata per scrivere testi di ogni genere è migliore o peggiore rispetto ad un copywriter professionista? Scoprilo in questo articolo!

Lo so io come lo sai anche tu: la generazione di contenuti di alta qualità, coinvolgenti e pertinenti è un’attività fondamentale per essere competitivi sul mercato e aumentare le probabilità di successo del tuo business.

In quest’ottica, il dibattito tra AI copywriter e copywriter umani è forse una delle tematiche più calde e discusse degli ultimi tempi.
C’è poco da dire. La ricerca sull’intelligenza artificiale conversazionale ha fatto davvero passi da gigante negli anni e questo sta creando non pochi dubbi (e timori!) nel mondo dei copywriter e del copywriting.

Lo scenario, per alcuni, sembra essere apocalittico: l’intelligenza artificiale per la scrittura dei testi finirà per sostituire completamente il lavoro umano, con il risultato che ai copywriter in carne ed ossa toccherà cambiare mestiere.

Ma sarà davvero così? Scopriamo come stanno realmente le cose.

Quanto è efficace il copywriting di una AI?

Piccola premessa: la tecnologia che sta alla base delle AI conversazionali è la NLP (Natural Language processing).
In poche parole, grazie all’esperienza pratica raccolta in database di casi conversazionali, l’AI è in grado di rispondere in maniera pertinente alle domande che gli vengono poste (input).

In base all’input, l’intelligenza artificiale di scrittura testi fa ricerca web, individua il contenuto di varie pagine pertinenti all’argomento e fa un bel riassuntino dei dati raccolti, più o meno elaborato.

Perché dico “più o meno elaborato”?
Perché con l’input giusto l’AI può pensare fuori dagli schemi, trovando punti di vista creativi su cui basare la creazione dei testi.
Non solo: è anche in grado di creare contenuti in modo più rapido rispetto ai copywriter umani e può ottimizzare il testo per i motori di ricerca.

Ma c’è un MA: la qualità dei suoi risultati è direttamente correlata agli input umani.
Se i prompt che riceve sono precisi e di qualità, allora il software sarà in grado di restituire un risultato di valore. In caso contrario, il copy dell’AI potrebbe non essere così soddisfacente.

Sai cosa voglio dire con questo, no?
Già… per essere davvero efficace, l’AI copywriting pare proprio che abbia ancora bisogno di te!

I copywriter usano l’intelligenza artificiale?

Un testo ben scritto può catturare il pubblico, creare consapevolezza del marchio e favorire le conversioni.
In quest’ottica, combinare l’intelligenza artificiale e l’esperienza umana per lo sviluppo di contenuti può essere davvero molto utile.

Non è un caso che alcuni copywriter sfruttano le potenzialità dell’AI conversazionale per ottimizzare lavoro e risultati.
Con approccio equilibrato, infatti, puoi integrare la velocità e le risorse dei robot alle abilità cognitive umane e all’estro creativo per:

  • Risparmiare tempo: l’AI può aiutare i copywriter a risparmiare tempo automatizzando attività di routine, come la ricerca e l’analisi dei dati;

  • Migliorare l’originalità dei testi: i software basati sull’intelligenza artificiale possono suggerire nuove idee e temi sulla base dell’analisi delle tendenze;

  • Perfezionare i contenuti per i motori di ricerca: i software di AI copywriting mettono in atto una sorta di analisi del sentiment per creare contenuti che abbiano risonanza con l’utenza.

Allora perché non approfittarne?
Attenzione però, stiamo sempre parlando di supporto al lavoro del copywriting e compagnia bella, dove l’AI può essere, se usata bene, una skill in più in termini di marketing strategist e content editing.

L’intelligenza artificiale può sostituire il copywriting?

Arrivati a questo punto, non ci rimane che rispondere alla domanda del secolo: le macchine conquisteranno il mondo, o quantomeno il nostro posto di lavoro?

Tira pure un sospiro di sollievo. Per nostra fortuna l’AI copywriting non è ancora abbastanza avanzata o sofisticata da avere un impatto negativo sul lavoro dei copywriter. In altre parole, i copywriter in carne ed ossa sono ancora migliori dell’AI!
Questi strumenti, per quanto innovativi e comodi (ammettiamolo), infatti, non se la cavano benissimo nelle attività di scrittura più complesse come la narrazione e la scrittura persuasiva.

Inoltre, ecco qualche altro difettuccio:

  • Non sono in grado di gestire una cosa così complicata come l’ottimizzazione SEO;

  • Possono avere difficoltà nel comprendere appieno il contesto o le info di base utili per creare contenuti esaustivi;

  • Possono generare contenuti che sollevano problemi di originalità e diritti di proprietà intellettuale;

  • Possono riscontrare difficoltà con le sfumature linguistiche e le espressioni idiomatiche, creando contenuti dal tono “robotico”. 

Tirando le somme ti direi che ci sono attività fondamentali per un business, come quelle di creare contenuti, che non possono essere affidate completamente ad automazioni o AI. E a dirtelo è proprio chi ha fatto delle automazioni il suo mestiere!

Di base, se sei un imprenditore o libero professionista, l’AI conversazionale può essere un ottimo supporto che ti aiuterà a fare una bozza dei contenuti, sempre a patto che tu (o chi per te!) sia in grado poi di rendere questi contenuti davvero pertinenti e di qualità. 

Infatti, a prescindere dall’AI, è fondamentale che la revisione dei testi sia poi fatta da professionisti del copy. 

Quello che posso dirti è che quando hai dei bravi copy dalla tua parte, formati e in sintonia con gli obiettivi dell’azienda, l’intelligenza artificiale può addirittura essere superata! Non solo in qualità ma anche in termini di tempo, perché ti ritroverai a delegare il lavoro a una persona fidata e competente.

Per certi task, quindi, ti consiglio di affidarti a dei veri esperti del settore e non puntare tutto sull’intelligenza artificiale.
Se non sai a chi rivolgerti o hai già collaborato con agenzie di marketing senza riuscire a ottenere i risultati sperati, non disperare! AutomatiKing ha creato il servizio che fa per te: Esperti in affitto

Lasciati aiutare dai nostri professionisti delegando tutto il lavoro “sporco”. In questo modo puoi concentrarti su ciò che conta davvero per il tuo business, aumentare la produttività e stressarti di meno!

Cosa ci fai ancora qui?! Corri a inviare la tua candidatura e rivoluziona il tuo digital marketing!

🚀 VUOI METTERE IL TURBO AL TUO SITO IN WORDPRESS?

Sfrutta il potere delle automazioni segrete!

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA 3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Ti è piaciuto? Sharing is caring

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE...​

I MIGLIORI TOOL
DI AUTOMAZIONE

Iscriviti alla nostra newsletter GRATUITA per ricevere comodamente ogni settimana 3 strumenti di automazione e mettere il pilota automatico al tuo business!