Come creare una campagna intelligente con Google Ads Smart Shopping?

Le Campagne Google Smart Shopping sono una modalità di pubblicità su Google che utilizza l’intelligenza artificiale per favorire le vendite del tuo e-Commerce. Scopri come funzionano!
👉 Fabio Antichi

Come creare una campagna intelligente con Google Ads Smart Shopping?

Le Campagne Google Smart Shopping sono una modalità di pubblicità su Google che utilizza l’intelligenza artificiale per favorire le vendite del tuo e-Commerce. Scopri come funzionano!
👉 Fabio Antichi

Cosa sono le campagne Smart Shopping su Google Ads?

Le campagne Google Smart Shopping sono, come suggerisce il nome, campagne che sfruttano l’Intelligenza Artificiale e il Machine Learning per ottimizzare nel miglior modo possibile i tuoi annunci. 
Per dirla in breve le campagne Smart Shopping sono le campagne più importanti per un e-commerce e quelle che normalmente vendono di più!

Sono campagne intelligenti che combinano le campagne Shopping e di remarketing sulla Rete Display, utilizzando sia le strategie di offerta automatiche che il posizionamento dell’annuncio per promuovere i prodotti.

La loro intelligenza sta nel riuscire a intercettare gli utenti più interessanti ai nostri annunci. All’inserzionista è lasciato il solo compito di inserire un obiettivo e il budget che avrà a disposizione la campagna.

Come funzionano e quali sono i vantaggi di creare una campagna intelligente Google Smart Shopping?

Il funzionamento di questo nuovo tipo di campagna è piuttosto semplice.
La Smart Shopping estrae la creatività del prodotto da utilizzare per gli annunci dal feed disponibile nell’account Merchant Center e li integra con una parte di annuncio testuale e display.  Ma, per poter funzionare al meglio è necessario che, su Google ADS, siano correttamente importate le conversioni e il loro valore!

Come anticipato, la campagna si avvale di un sistema di apprendimento automatico che genera diverse combinazioni di testo e immagini in modo da poter coinvolgere quanti più utenti in target possibili nelle varie reti in cui la campagna agisce (Rete di Ricerca, annunci Display, ecc.).

Chiaramente, una volta impostata la campagna, l’algoritmo ha bisogno di un po’ di tempo per testare target e annunci.
Tante più conversioni tracciamo, tanto più precisa ed efficiente sarà la campagna.

Entriamo più nel dettaglio e vediamo quali sono gli effettivi vantaggi di creare una campagna Shopping.

Come già anticipato, il machine learning di Google utilizza il feed di prodotti per creare e pubblicare gli annunci su diverse reti, tra cui Rete di Ricerca, Rete Display, YouTube e Gmail. 

Il sistema prova le varie combinazioni tra asset e testo per mostrare poi quelli che hanno una resa maggiore.
Questo vantaggio è definito Ottimizzazione semplificata.
L’offerta automatica è un altro dei principali vantaggi che Google Smart Sshopping ADS mette a disposizione degli inserzionisti, ovvero Google stesso automatizza il posizionamento e le offerte per ogni annuncio presente all’interno della campagna, nei limiti del budget inserito, per massimizzare il valore di conversione.

Come ottimizzare al massimo le campagne Shopping Intelligenti

Come già da molto tempo, Google pretende, per il suo buon funzionamento, un ottimo tracciamento dei dati e delle conversioni.
Tra i modi per massimizzare il più possibile il rendimento e le conversioni, considerando la natura della campagna, ciò che l’inserzionista può fare consiste nel fornire più dati possibile al sistema. In questo caso, i dati da utilizzare con cui nutrire l’algoritmo, sono gli elenchi di remarketing. 

Nello specifico, per garantire una copertura più ampia possibile, è importante che negli elenchi di remarketing siano presenti almeno 100 utenti attivi (o visitatori) in un arco temporale di 30 giorni e almeno un nuovo utente ogni 2 giorni.

Conclusioni

Le campagne Google Smart shopping offrono molte opportunità a chiunque voglia aumentare la propria presenza sul mercato e intercettare un bisogno da parte degli utenti, ma ci potrebbe essere qualche piccolo dettaglio che ne limitano l’efficacia.
Affidarsi a un professionista per il monitoraggio delle conversioni, delle vendite e dei risultati in generale della tua campagna intelligente, il quale ottimizza la stessa con dati aggiuntivi e test sugli asset, è sempre tra le migliori best practice applicabili.

Le campagne Smart Shopping NON esistono più! Oggi sono evolute in Campagne Performance Max.

Ma non preoccuparti per le nuove campagne Performance Max stiamo già preparando la guida. 😉
Inoltre le Google Performance Max rispetto alle Google Smart Shopping offrono alcune opzioni in più e maggior automatismo del tuo account Google Ads e delle altre campagne.
Ma ti voglio lasciare una chicca: è comunque possibile replicare il comportamento delle Smart shopping, devi semplicemente farlo creando un gruppo di annunci senza assets. 😉

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA
3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Attraverso la nostra newsletter, più di 5.000 #automatikers stanno scoprendo il lato automatico del business e della vita. Che dici, ti unisci a noi? ❤️

Ti è piaciuto? Sharing is caring

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE...​

CERCA NEL SITO

Fai una ricerca interna al sito e trova le automazioni che cerchi.

(inserisci il testo e premi Invio)

I MIGLIORI TOOL
DI AUTOMAZIONE

Iscriviti alla nostra newsletter GRATUITA per ricevere comodamente ogni settimana 3 strumenti di automazione e mettere il pilota automatico al tuo business!