numero verde automatiking

Come registrare lo schermo del PC (con audio)? Ecco 7 applicazioni TOP!

Hai bisogno di far vedere a qualcuno quello che accade sul tuo schermo, per lavoro o per diletto? Bene, perché sappi che un modo c’è, anzi ben 7. In quest’articolo ti mostro 7 software fighissimi!
👉 Stefano De Carlo

Come registrare lo schermo del PC (con audio)? Ecco 7 applicazioni TOP!

Hai bisogno di far vedere a qualcuno quello che accade sul tuo schermo, per lavoro o per diletto? Bene, perché sappi che un modo c’è, anzi ben 7. In quest’articolo ti mostro 7 software fighissimi!
👉 Stefano De Carlo

Sei lì davanti al computer che ti chiedi come registrare lo schermo del PC. Magari vuoi realizzare un video da condividere on-line, o forse registrare un tutorial da girare un amico. Oppure vuoi aggiungere l’audio a una presentazione, ma proprio non riesci.
Non abbatterti, perché si tratta di un problema molto comune e io sono qui proprio per darti le dritte giuste.

Come? Grazie all’automazione, che corre sempre in nostro aiuto.

Si, perché esistono tool e app per registrare il video dello schermo che lo fanno con estrema facilità, davvero una manciata di click.
Alcuni sono semplici e gratuiti, altri potrebbero richiedere un po’ di competenze e attrezzature tecniche.

Come registrare lo schermo del PC: scegli tra questi 7 software

Ne esistono diversi, io te ne presento alcuni.
Ti presento quelli che io stesso ho usato e che per me sono i 7 migliori software per registrare lo schermo. Ti racconto anche PRO e CONTRO per darti tutti gli elementi per una corretta valutazione.
Lascio a te la scelta di quello che più si addice alle tue esigenze.

 1. LOOM

Iniziamo il nostro viaggio con LOOM.
Si presenta come un registratore di webcam e ciò che accade sullo schermo, che può aiutarti a registrare messaggi video rapidi da inviare al tuo team.
Questo lo rende un’ottima alternativa a e-mail, messaggistica istantanea e riunioni web.

Mi preme, però, segnalarti che la versione gratuita ha alcune limitazioni.
Per esempio, consente la creazione di un massimo di 25 video e limita la durata degli stessi a 5 minuti.
Inoltre, ha possibilità di modifica limitate, il che significa che a volte può essere necessario utilizzare altre app per modificare e condividere i messaggi registrati.

PRO:

  • Non ha nessuna filigrana o pubblicità;

  • Dispone di uno spazio di lavoro in team per archiviare a condividere video;

  • Può essere integrato con altri strumenti, come Jira e Confluence;

  • Ha funzionalità d’interazione con i video, come emoji e commenti;

  • Ha un’estensione con Google Chrome.

CONTRO

  • Ha funzionalità di editing molto limitate;

  • Durata massima dei video di 5 minuti.

2. OBS STUDIO

OBS STUDIO, acronimo di OPEN BROADCAST STUDIO, è uno dei migliori software open source, completamente gratuito, per lo streaming live.
Puoi creare scene composte da più fonti: immagini, testi, acquisizioni da webcam e passare da una sequenza all’altra senza interruzioni, tramite transizioni personalizzate.

A differenza di molti altri concorrenti gratuiti, è un registratore di schermo avanzato che racchiude molte funzionalità e impostazioni, tanto da essere considerato alla stregua di una cabina di regia virtuale.

PRO:

  • Impostare più scene e impostare varie sorgenti;

  • Include audio integrato;

  • Fornisce opzioni di configurazione avanzata:

  • Non aggiunge filigrane;

  • Non ha limiti di registrazioni;

  • Supporta più servizi in streaming.

CONTRO:

  • L’interfaccia può sembrare macchinosa;

  • Non è molto intuitivo;

  • Si blocca molto spesso;

  • Non sopporta le registrazioni rapide.

3. CAMSTUDIO

Passiamo a CAMSTUDIO.
Registra le attività dello schermo e dell’audio sul tuo computer per creare file video AVI e trasformarli in video Flash (SWF) in streaming, adatti alla banda larga. Ti consente anche di fare didascalie dello schermo o annotazioni video alle tue registrazioni tramite immagini con anti-alias o registrando direttamente da webcam.
È fornito con il proprio Codec lossless e produce video molto nitidi e dalle dimensioni molto piccole rispetto ad alcuni codec più popolari. 

PRO:

  • Crea un video scree-in-screen;

  • Consente di creare file di piccole dimensioni;

  • Cursore personalizzato;

  • Opzioni di qualità per l’output video.

CONTRO:

  • È segnalato per diffondere virus e malware dannosi;

  • Emette solo AVI con conversione in Flash;

  • L’output non è compatibile con alcuni browser;

  • L’audio non è sintonizzato;

  • Non ha funzionalità interattive e di animazione.

4. SHARE X

Proseguiamo nel nostro tour dei software per registrare lo schermo gratis con SHARE X.
Share X è un’applicazione open source per acquisire schermate fisse, registrare l’audio e il video e non presenta filigrane o limiti di tempo.
A essere onesto, devo dire che l’interfaccia non è la più intuitiva al mondo ma è senza dubbio uno dei migliori screen recorder gratuiti, anche perché può catturare un’intera pagina web a scorrimento, acquisire e identificare il testo tramite OCR.
Un’altra delle sue migliori caratteristiche è la possibilità di inviare le foto e i video catturati direttamente a un sito di condivisione file o social media.

PRO:

  • Registra a schermo intero, finestra, monitor, a mano libera o scorrimento;

  • Incorpora tasti di scelta rapida per una navigazione più facile e veloce;

  • Supporta molti servizi di condivisione URL;

  • Importa video, foto esistenti e musica;

  • Consente filigrana ed effetti di colore personalizzati:

CONTRO:

  • È un po’ complicato se non sei espertissimo;

  • Non permette alcuna registrazione con la webcam;

  • Segnala frequenti errori per il caricamento di file di grandi dimensioni;

  • Mancanza di editor video.

Dopo questa carrellata tra le applicazioni gratuite, è la volta di quelle a pagamento.
Dai, nulla per cui debba svenarti. Piccoli investimenti che saranno ripagati dopo aver preso un po’ di dimestichezza con il tool in questione.

5. MOVAVI

Dunque, il primo di cui mi piacerebbe parlarti è MOVAVI.
Con un solo click puoi catturare webinar, chiamate on-line e registrazioni video.
Questo non semplice ma potente software, cattura qualsiasi evento on-line, audio o video in streaming.
La chicca è che dispone sia della versione gratuita sia della versione a pagamento. Entrambe le versioni includono un’impressionante serie di strumenti di editing, che anche i principianti possono comprendere.
È possibile scegliere i parametri di registrazione e di salvare i file acquisiti sul proprio dispositivo in tutti i formati di file più convenienti.

PRO:

  • Incorpora webcam;

  • Può registrare schermo e audio contemporaneamente o separatamente;

  • Salva video in HD e supporta più formati: AVI, MP4, MOV e MKV;

  • Prende screenshot e li modifica;

  • Consente la registrazione programmata;

  • Visualizzazione del mouse nella registrazione.

CONTRO:

  • Pochissimi strumenti di editing;

  • La versione di prova limita il tempo di registrazione a 5 minuti;

  • Segnalato per avere problemi di crash periodici.

6. CAMSTASIA

Continuiamo con CAMTASIA, che è uno dei migliori programmi per registrare e per la creazione di screencast.
Permette di “catturare” l’intero desktop del computer o aree personalizzate dello schermo e di registrare, contemporaneamente, anche l’audio di sistema, l’audio del microfono e le riprese della webcam. Tutto in maniera estremamente semplice e intuitiva.

Al termine della registrazione, grazie al suo potente editor integrato, consente poi di montare i video applicando vari effetti, rimuovendo le imperfezioni e ottimizzando il formato per vari dispositivi o servizi online.
Permette, infatti, di ottenere filmati studiati per la pubblicazione su YouTube, video da archiviare su Google Drive e filmati in qualità Full HD da proiettare nel corso di presentazioni pubbliche.

PRO:

  • Incorpora una webcam;

  • Le tracce audio, video e del cursore possono essere modificate separatamente;

  • Importa video, musica, foto e diapositive PowerPoint esistenti;

  • Aggiunge didascalie, callout e quiz ai tuoi video;

  • Modifica fotogramma per fotogramma;

  • Ha una libreria di musica ed effetti sonori esenti da royalty;

CONTRO:

  • Uno dei registratori dello schermo più costosi;

  • Segnalato per rallentare su progetti grandi e pesanti;

  • Interfaccia multitraccia occupata.

7. SCREENCAST-O-MATIC

Infine, the last but not the least, resta SCREENCAST-O-MATIC.
Questo servizio online, funzionante tramite l’installazione di un client gratuito per Windows e macOS oppure di un’app per smartphone e tablet. Offre la possibilità di eseguire registrazioni video con tanto di audio dal microfono e ripresa dalla webcam in maniera davvero semplicissima.

Nella sua versione gratuita, permette di eseguire registrazioni di 15 minuti, sulle quali viene impresso il logo del servizio (per eliminare tali limitazioni bisogna sottoscrivere un abbonamento da almeno 1,65 dollari/mese con fatturazione annuale).
Nella versione premium, è fornito con una libreria di stock integrata piena di video, immagini e brani musicali, hosting cloud per archiviare e condividere video e persino strumenti di collaborazione e gestione del team.

PRO:

  • Esegue registrazioni di narrazioni audio e webcam;

  • Opzioni complete di editing video;

  • Opzione di sintesi vocale automatizzata;

  • Libreria di stock incorporata;

  • Backup online sicuro e privato;

  • Strumenti di gestione video collaborativa.

CONTRO:

  • La versione gratuita incorpora una filigrana nei video;

  • La versione gratuita limita il tempo di registrazione dello schermo a 15 minuti.

Conclusioni

Poter filmare quello che si vede sul tuo computer e salvare il filmato sul tuo PC per condividerlo è decisamente molto comodo. E, farlo con gli strumenti giusti ti rende professionale. Quindi, non resta che metterti comodo e provare questi fantastici programmi per trovare il più giusto per te.

Conosco già la frase che risuona all’interno della tua testa: “Clicca sul pulsante per avviare la registrazione!” A greve potrai finalmente cominciare. 😉

Mentre cerchi ciò che fa per te, comincia ad esercitarti, dando potenza e flessibilità al tuo business grazie al video sharing.
Come? Con DILLO CON UN VIDEO: in questo corso ti raccontiamo come OTTIMIZZARE ed AUTOMATIZZARE gran parte dei processi di comunicazione della tua attività lavorativa ottenendo velocità, efficacia e tempo da dedicare alle cose più importanti.

Forza, scopri il lato automatico della vita!
TI ASPETTO A BORDO.

VUOI LAVORARE MEGLIO? 🚀

Il video sharing è una delle strategie più importanti della produttività. 
Per essere finalmente più chiari, più concreti e più utili!

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA
3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Ti è piaciuto? Sharing is caring

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE...​

CERCA NEL SITO

Fai una ricerca interna al sito e trova le automazioni che cerchi.

(inserisci il testo e premi Invio)

I MIGLIORI TOOL
DI AUTOMAZIONE

Iscriviti alla nostra newsletter GRATUITA per ricevere comodamente ogni settimana 3 strumenti di automazione e mettere il pilota automatico al tuo business!