numero verde automatiking

YouTube ADS: 5 Cose da sapere per promuovere il tuo business in modo efficace

Se vuoi imparare a sfruttare al meglio questo potentissimo strumento di marketing e aumentare le vendite dei tuoi prodotti e servizi in modo costante e mirato, scopri tutto quello che devi sapere!
👉 Marco Carovana

YouTube ADS: 5 Cose da sapere per promuovere il tuo business in modo efficace

Se vuoi imparare a sfruttare al meglio questo potentissimo strumento di marketing e aumentare le vendite dei tuoi prodotti e servizi in modo costante e mirato, scopri tutto quello che devi sapere!
👉 Marco Carovana

Se desideri aumentare i lead, le vendite, gli iscritti e le views dei tuoi video, le YouTube ADS potrebbero fare al caso tuo.

Sono essenzialmente annunci pubblicitari che possiamo far apparire all’interno di YouTube, per mostrare un nostro video in modo più rapido ad un pubblico molto più ampio rispetto a quello che si può fare ad esempio con la SEO (comunque anch’essa molto importante 😉).

A tale scopo, in questo articolo risponderemo ad alcune domande, come ad esempio: 

  • Perchè usare le YouTube ADS?
  • Come funzionano?
  • Che tipologie di annunci si possono creare?
  • Come fare YouTube ADS in modo efficace e senza buttare via soldi inutilmente

Vediamolo insieme.

VUOI VENDERE DI PIÙ SENZA STRESS?

Seguici su YouTube!

YouTube ADS: perché usarle?

Come forse già saprai, YouTube è il sito di video sharing più visitato al mondo e il secondo motore di ricerca dopo Google. Però la cosa che fa ancora più scalpore e che potrebbe spingerti di più ad utilizzare le YouTube ADS, sono queste statistiche in termini di marketing:

✅  Gli spettatori affermano di essere 2 volte più inclini ad acquistare qualcosa che hanno visto su YouTube.

✅  Oltre il 70% degli spettatori afferma che YouTube li rende più consapevoli dei nuovi brand.

✅  C’è una probabilità 4 volte maggiore che le persone utilizzino YouTube e NON altre piattaforme per trovare informazioni su un brand, prodotto o servizio.

(Fonte: Google/Talkshoppe, Stati Uniti, studio whyVideo, campione di 2000 utenti di video scelti tra la popolazione generale di età compresa tra i 18 e i 64 anni, febbraio 2020.)

Quindi possiamo dire che YouTube è, al di fuori d’ogni dubbio, il miglior posto dove pubblicare annunci per promuovere il proprio business.

YouTube ADS: Come funziona?

La pubblicità su YouTube avviene tramite promozioni a pagamento che sfruttano un sistema un po’ diverso rispetto a quello utilizzato ad esempio per gli annunci PPC su Google o sui social, come ad esempio Facebook e Instagram.

Prima di tutto, com’è giusto che sia, per fare pubblicità su YouTube è necessario avere un video da sponsorizzare, già caricato in precedenza sul nostro canale.

Può essere sia un video già posizionato organicamente nei primi risultati di ricerca al quale magari vogliamo dare ulteriore visibilità, oppure un video creato esclusivamente per essere promosso con le YouTube ADS (ad esempio per promuovere un prodotto o servizio specifico).

Come per quelli su Google, è possibile mostrare i propri annunci ad uno specifico target di utenti. Ad esempio: quelli che hanno cercato una specifica parola chiave, in base a quello che hanno o stanno guardando e altri parametri che permettono di raggiungere un pubblico sempre più in target con il nostro business. Cosa che su altri social non è possibile fare in nessun modo.

Inoltre, la promozione su YouTube, ha dei costi molto inferiori rispetto a quello su Google.
Ad esempio, per un budget giornaliero di 10€ i costi possono variare da 0,10€ a 0,30€ per visualizzazione o azione a seconda del settore e delle parole chiave (fonte: Hubspot).

A questo punto quello che bisogna fare è creare un account su Google ADS, seguendo le semplici indicazioni passo passo fornite dalla piattaforma.

Tipologie di annunci e formati

Ora che hai creato il tuo account su Google ADS, è importante che tu sappia quali tipi di annunci puoi creare e soprattutto quale devi scegliere per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing. Eccoli qui di seguito.

VIDEO DISCOVERY ADS

Gli annunci video discovery (anche noti come “annunci TrueView discovery”) collocano il tuo brand, prodotto o servizio accanto ai contenuti di YouTube che con tutta probabilità verranno visualizzati dal tuo pubblico di destinazione.

Gli annunci video discovery vengono mostrati nei risultati di ricerca, in che cosa guardare dopo e nel feed della home page dell’app YouTube (fonte: support.google.com).

Questo è un esempio di annuncio discovery che appare dopo aver eseguito una ricerca su YouTube. ⬇️

Vantaggi

✅ Aumenta la considerazione del brand mostrando i tuoi annunci quando gli utenti esplorano i video correlati, scorrono il feed della home page di YouTube nell’app o cercano contenuti.

✅ Fornisce informazioni agli spettatori che consumano attivamente contenuti pertinenti.

✅ Invoglia gli spettatori a iscriversi, condividere e guardare altri video del tuo brand.

ANNUNCI TRUE-VIEW IN-STREAM (ANNUNCI IGNORABILI)

I TrueView In-Stream sono annunci che vengono visualizzati nei video pubblicati su YouTube.
Gli spettatori possono scegliere di ignorare l’annuncio video dopo 5 secondi.

Gli annunci TrueView in-stream vengono riprodotti prima che qualcuno guardi il video che ha selezionato su YouTube. Se gli utenti scelgono di non ignorare l’annuncio video, il numero di visualizzazioni di video di YouTube viene incrementato quando lo spettatore guarda l’annuncio video per 30 secondi (o per l’intera durata, se l’annuncio dura meno di 30 secondi) oppure interagisce con il video, a seconda dell’evenienza che si verifica per prima.

Ecco come appare su YouTube l’annuncio TrueView In-Stream. ⬇️

Le interazioni con i video includono i clic per visitare il sito web e i clic sugli overlay di invito all’azione, sulle schede e sui banner companion.

Se il tuo obiettivo è che il tuo video venga visualizzato il maggior numero di volte possibile su YouTube, è una buona idea creare video della durata di almeno 12 secondi. YouTube Analytics NON esegue il monitoraggio delle visualizzazioni di durata inferiore a dieci secondi.

ANNUNCI IN-STREAM NON IGNORABILI

Gli annunci non ignorabili possono essere riprodotti prima, durante il mid-roll o dopo il video principale.
Possono avere una durata compresa tra 15 e 20 secondi. Ecco un esempio. ⬇️

Gli annunci video mid-roll NON ignorabili vengono visualizzati a metà di un video di YouTube della durata di 10 minuti o più. Sul desktop, gli spettatori vedranno un conto alla rovescia di cinque secondi e sull’app vedranno indicatori gialli in cui sono posizionati gli annunci.

Poiché questo tipo di annunci non possono essere ignorati, è meglio creare video con un invito all’azione (CTA), in modo da poter ottimizzare l’attenzione che hai da parte dello spettatore. In altre parole, incoraggia gli spettatori a fare clic sul tuo annuncio e a ricevere qualcosa in cambio.

Hai lanciato un nuovo prodotto o stai promuovendo un evento importante?
Allora gli annunci non ignorabili sono la scelta ideale per ottenere più clic.

BUMPERS

Sono il tipo di annuncio video più breve che YouTube ti mette a disposizione.
Durano solo sei secondi e vengono riprodotti prima del video scelto da uno spettatore. Anche questo tipo di annuncio è NON ignorabile.

Ovviamente sei secondi non bastano per raccontare una storia o spiegare in modo chiaro un tuo prodotto o servizio. Quindi assicurati di usare saggiamente il tempo a tua disposizione e includi solo i componenti del tuo brand più importanti e che vuoi far entrare nella mente del tuo pubblico.

Come lanciare una campagna con YouTube ADS

Vediamo ora come fare YouTube ADS e in particolare come avviare una campagna per promuovere un nostro video.

Prima di tutto, seleziona un video tra quelli che hai pubblicato sul tuo canale. Se vuoi creare un canale da zero, magari appositamente per promuovere te stesso/a, un tuo prodotto o servizio, puoi farlo seguendo questo tutorial di seguito con la grandissima Chiara Clemente! ⬇️⬇️⬇️

Poi carica il tuo video su YouTube tramite l’apposita funzione.

Ora sei pronto per impostare la tua campagna pubblicitaria.
Innanzitutto, vai al tuo account Google Ads. Se non ne hai già creato uno, puoi registrarti con il tuo account Gmail (personale o aziendale).

N.B.: Quando ti registri per la prima volta, la schermata potrebbe chiederti di iniziare subito a creare una campagna. Cerca un’opzione che dice “Sei un professionista del marketing?” o “Imposta senza creare una campagna” e fai clic.
In questo modo, puoi accedere alla tua nuovissima dashboard di Google Ads.

A questo punto sei pronto per lanciare la tua prima campagna YouTube ADS. Ecco nel video di seguito la guida passo passo per creare ADS con YouTube. ⬇️⬇️⬇️

Alcuni consigli per ottimizzare le tue YouTube ADS

Avviare una propria campagna su YouTube, con le promozioni a pagamento, è sicuramente un passo importante.
Per questo, ci sono alcune cose a cui dovresti fare molta attenzione per evitare di sprecare soldi e tempo e ottenere il massimo ritorno sull’investimento.

  1. Definisci le tue metriche e i tuoi obiettivi

Definisci subito i tuoi KPI (indicatori chiave di performance) e monitorali durante tutta la durata della campagna, ad esempio:

  • Visualizzazioni e impression
  • Percentuale di visualizzazione
  • CTR (click to rate)
  • Conversioni
  1. Fai degli A/B test

Com’è normale che sia, nessun annuncio raggiunge i suoi obiettivi al primo colpo.
Per far si di avere il massimo rendimento è necessario, durante l’andamento della campagna, apportare alcune modifiche e accorgimenti. A tale scopo può essere utile fare un A/B TEST.

Nel marketing, l’A/B TEST è un termine che indica un esperimento con due sole varianti, A e B, che serve per individuare le modifiche che aumentano o massimizzano un risultato di interesse (ad esempio, il click-through rate su un annuncio pubblicitario o il tasso di conversione.) Come suggerisce il nome, si confrontano due versioni (A e B) identiche di annunci, tranne che per una variante che potrebbe influenzare il comportamento di un utente.

Ad esempio la versione A potrebbe essere quella progettata fin dall’inizio e la B quella in cui viene fatta una singola modifica, ad esempio:

  • Target di pubblico
  • La call to action
  • Formato annuncio
  • Ecc…
  1. Utilizza una miniatura personalizzata

La miniatura personalizzata è uno strumento potentissimo per attirare l’attenzione degli utenti.
Se creata bene, infatti, permette ad un video di mettersi in maggior risalto tra tutti gli altri nei risultati di ricerca e nei consigliati. Quindi se vuoi creare un annuncio TrueView discovery, assicurati di creare una miniatura acchiappa clic.

  1. Non far scappare via gli utenti

A volte può capitare che qualcuno guardi solo qualche secondo del tuo annuncio per poi clicca sul tasto per ignorarlo. A volte questo può accadere non tanto perché la persona non è interessata, ma per altri motivi. Forse non era il momento giusto o magari gli interessava l’argomento ma il “come” è stato esposto non è risultato molto efficace. 

Magari con un video strutturato diversamente, con altre immagini o che mettono in evidenza un altro aspetto del tuo business potrebbe dare risultati diversi. Quindi non farli scappare!

Usa la funzione “gestione segmenti di pubblico”, che trovi cliccando su strumenti e impostazioni e sotto la colonna libreria condivisa. Questa funzione, tra le altre cose, permette di tenere traccia degli utenti che hanno interagito (anche se per poco) con i tuoi video e creare un elenco al quale potresti ad esempio promuovere un video diverso.

Per creare il tuo segmento di pubblico di basta cliccare sul tasto con il simbolo + (vedi immagine qui sotto) e poi su “+ utenti di YouTube”.

Dopodiché dai un nome al questo segmento di pubblico e alla sezione “membri del segmento”, seleziona dal menù a tendina la voce “Ha visualizzato un video (come annuncio) di un canale”. Infine clicca sul pulsante CREA.

YouTube ads: il presente e il futuro del tuo marketing

La pubblicità su YouTube è più mirata che mai ed è un settore meno competitivo rispetto al mondo della ricerca su Google. Inoltre, visto che i video sono un tipo di contenuto più nuovo e più seguito rispetto ad altri formati, ci permettono di raggiungere un pubblico molto più ampio e soprattutto in target.

Quindi se anche tu vuoi imparare a sfruttare al meglio questo potentissimo strumento di marketing e aumentare le vendite dei tuoi prodotti e servizi in modo costante e mirato, accedi subito al video corso YouTube ADS Machine e dai una svolta al tuo business! Clicca sul box di seguito! ⬇️⬇️⬇️

🚀 VUOI FAR DECOLLARE LE VENDITE DEI TUOI PRODOTTI E SERVIZI?

Scopri la guida completa per fare pubblicità da urlo su YouTube!

👉 GRATIS OGNI SETTIMANA
3 STRUMENTI DI AUTOMAZIONE

Ti è piaciuto? Sharing is caring

TI PUÒ INTERESSARE ANCHE...​

Vendere in automatico usando un solo tool SI PUÒ FARE!
Diventare Automatiker
Stefano De Carlo

5 modi per vendere di più e in automatico con 1 solo tool

Grazie alla tua azienda o professione sognavi di essere il capo di te stesso, con più tempo libero e più guadagni. Invece sei vittima del tuo stesso sogno, schiacciato dallo stress e con le vendite bloccate al palo. Respira! In quest’articolo voglio svelarti 5 tecniche per vendere più e tornare a godere della tua vita. Iniziamo!

Voglio saperne di più »

CERCA NEL SITO

Fai una ricerca interna al sito e trova le automazioni che cerchi.

(inserisci il testo e premi Invio)

I MIGLIORI TOOL
DI AUTOMAZIONE

Iscriviti alla nostra newsletter GRATUITA per ricevere comodamente ogni settimana 3 strumenti di automazione e mettere il pilota automatico al tuo business!