Condividi su linkedin
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print
Tempo di lettura: 6 minuti

Metodologia agile e Scrum: gestire i progetti con uno schiocco di dita

Scrum altro non è che una metodologia agile, una concezione di approccio ai processi lavorativi completamente innovativa che nel corso di anni recenti ha preso piede in maniera sempre più importante nelle realtà di start-up.
Tempo di lettura: 6 minuti

Metodologia agile e Scrum: gestire i progetti con uno schiocco di dita

Scrum altro non è che una metodologia agile, una concezione di approccio ai processi lavorativi completamente innovativa che nel corso di anni recenti ha preso piede in maniera sempre più importante nelle realtà di start-up.

Benvenuto Scrum!
È così che si dovrebbe dare il benvenuto ad un gradito (anzi, graditissimo) ospite della vita professionale di ognuno di noi.

Ma… cosa significa esattamente Scrum?

Siamo certi che sia questa la domanda che accompagna con puntualità ogni volta in cui si sente nominare questa parola.
Nonostante in ambito Project Management siano molti coloro che affermano di esserne dei veri e propri esperti, nel momento in cui entriamo maggiormente in dettaglio appare chiaro in poco tempo come questo strumento risulti in realtà ancora abbastanza oscuro.
Bene, in tal caso andiamo a scoprire questo lato oscuro della forza!

Scrum altro non è che una metodologia agile, una concezione di approccio ai processi lavorativi completamente innovativa.
Nel corso di anni recenti ha preso piede in maniera sempre più importante nelle realtà di start-up, veri e propri pionieri in questo ambito.

Anche l’origine del nome è davvero particolare.
Il termine scrum deriva dal rugby e sta ad individuare la mischia.
Sai, quel momento in cui uno spettatore casuale e inesperto come me inizia ad entrare in confusione. Ma, al contrario di ciò che si potrebbe pensare in un primo momento, la mischia del rugby non è affatto un insieme caotico, bensì tutto il contrario.
Infatti indica quel particolare momento nel quale i giocatori di una determinata squadra formano un tutt’uno che risulta compatto e inizia a muoversi nella stessa direzione.

L’obiettivo della metodologia Scrum dunque è quello di consentire a tutto il team di lavorare al meglio, in maniera collaborativa e migliorando sia la coordinazione sia l’organizzazione generale di un progetto.

💬 IL MIGLIOR TOOL PER LA COMUNICAZIONE AZIENDALE: scopri Slack!

Lavorare agile: cosa significa e quali sono le caratteristiche della metodologia scrum

Quando si parla di metodo Scrum si intende a tutti gli effetti un framework che funge da guida nell’ideazione e nell’implementazione di processi complessi, che proprio attraverso l’adozione di questa metodologia vengono decisamente semplificati.

metodologia scrum e lavoro agile

Non è l’unico approccio ma, tra le diverse metodologie agili, Scrum è certamente la versione più diffusa al punto che molto spesso viene considerata alla stregua di un sinonimo del termine stesso! Si tratta di un nuovo approccio al lavoro collaborativo, che mette l’empirismo al centro della della gestione dei processi.

Uno dei principi cardine di Scrum è la trasparenza che caratterizza qualsiasi fase di un processo di lavoro che deve essere in ogni momento controllabile da coloro che sono stati individuati come responsabili della buona riuscita finale del progetto.

Sì, ma come?

Per raggiungere questo scopo ed aumentare di fatto la trasparenza dei tanti fattori che possono contribuire al successo di una determinata task, un team Scrum dovrà sempre avere a cuore il fatto di ispezionare spesso un prodotto o un servizio nel momento in cui ne sta mettendo a punto lo sviluppo.

In tal senso sia il processo di lavoro che il prodotto o servizio in questione possono venire velocemente riadattati nel caso in cui dovessero risultare necessarie delle micro implementazioni.

Anche perché questi scenari sono tutt’altro che impossibili.
Facciamo un esempio.

Ti basti pensare ad un cliente che ti costringe a mutare condizioni di progetto o ad un fattore che viene imposto dal mercato.
La metodologia agile Scrum ti consente una risposta efficace e veloce alle esigenze di un contesto economico e sociale che risulta in continua evoluzione.
E proprio in questo aspetto si ritrova il grande successo che sta riscuotendo Scrum presso i business con una maggiore lungimiranza.

Un po’ come potrebbe essere il growth hacking per le strategie di marketing, la metodologia agile Scrum consente un approccio che mette al centro di tutto l’importanza dell’esperienza.

In sintesi: largo spazio alle prove piuttosto che alle ipotesi ed alle teorie!
Fatti e Flessibilità sono le due F chiave per implementare al meglio una programmazione agile, che consente di rimanere al passo coi tempi in modo snello ed efficace.

Scopri 27 modi per automatizzare il tuo business

Scarica l’E-book gratuito!

Marketing e metodologie agili a braccetto: una relazione di mutuo beneficio

Hey, non è un caso che io abbia fatto riferimento al growth hacking nel presentare la metodologia Scrum.

Nello scenario in cui lavorano i marketer moderni, l’approccio empirico caratterizza in realtà tutte le tecniche di comunicazione, vendita, project management e molto altro.

Si tratta infatti di metodologie che riflettono una concezione orientata all’importanza dei dati concreti, utilizzati come guida principale per poter mettere in atto una strategia vincente.

Questo perché?

Ricordiamoci che un tempo coloro che si occupavano di marketing potevano certamente essere accusati di non aver a disposizione strumenti accurati per avere dati misurabili sui quali formulare delle tattiche efficaci.

In un certo senso, ce lo si faceva comunque bastare, quantomeno perché fino a qualche anno fa la concezione del marketing era comunque legata alla creazione di un bisogno-desiderio.
Oggi è diverso: quel bisogno e quel desiderio non si devono creare, bensì si possono intercettare, a volte persino in modo predittivo.

E non finisce qui, sappiamo bene che abbiamo a disposizione quegli strumenti che permettono di interpretare la realtà sociale in maniera molto più accurata, anche ad un costo decisamente più contenuto rispetto ad un tempo.

Questo cosa dovrebbe suggerirci?

Che anche il marketing svolge un ruolo fondamentale nel determinare il successo della metodologia agile, la quale consente di riflesso ai team che si occupano di sviluppare strategie di vendita e promozione di adottare un processo mirato alla concretizzazione dei risultati.

Per la gioia di tutti, professionisti e clienti.

I Want More: come funziona nel dettaglio la metodologia Scrum?

Passiamo ora ad analizzare più nel concreto come funziona un processo di lavoro che si basa su questo innovativo metodo.

Prima di tutto scopriamo e comprendiamo l’importanza della prima grande legge da stampare a memoria o perfino da disegnare sul muro del tuo ufficio, ammesso che tu ne abbia ancora uno e non abbia scoperto già la bellezza di lavorare da remoto.

La metodologia Scrum, come tutte le altre metodologie agili, funziona suddividendo un determinato progetto in fasi più piccole, che vengono conosciute con il termine sprint.

Per ogni singolo sprint, il team dovrà arrivare a introdurre delle nuove funzioni o degli avanzamenti, che com’è chiaro dovrebbero essere sottoposti di volta in volta al giudizio del cliente.

Così facendo, si mette in piedi un sistema perfetto che si ripete e favorisce delle micro implementazioni puntuali. Si tratta dunque di un processo graduale, in cui i cambiamenti si effettuano su piccola scala ma con una costanza frequente, in modo tale da arrivare ad un processo molto più fluido.

E perché sarebbe così importante?

Questo aspetto permette di risolvere uno dei grandi problemi che affliggono soprattutto i reparti marketing delle grandi realtà.
Mi riferisco in particolare alle fasi di sviluppo, preparazione e successiva presentazione al cliente di un dato progetto o di una campagna.

Prendiamo ad esempio il caso in cui, una volta ricevuto un brief, le agenzie di comunicazione si mettono al lavoro in maniera imponente dispiegando un numero consistente di risorse per presentare un avanzamento perfetto.

Succede sempre che le classiche fasi di interazione con il cliente tendano ad avvenire spesso troppo tardi, di fatto costringendo a dei rework continui, che potrebbero invece essere gestiti in maniera più funzionale con la metodologia scrum.

Ecco perché implementare questa metodologia risulta fondamentale non solo in ambito di sviluppo siti internet, bensì in tutti quei settori nei quali ci si prende in carico un grosso progetto per un cliente.

Bonus: quali software utilizzare?

Niente paura, esiste già tutto quello di cui hai bisogno per poterlo fare!

Infatti sono moltissimi i software per implementare il lavoro agile e la metodologia scrum: da Clarizen a Jira, da GitScrum a Yodiz, tutti consentono di adottare una metodologia scrum nella propria vita aziendale. Basta solo scegliere in base alle proprie esigenze i diversi pacchetti di licenza e funzionalità che possono variare da software a software ma che in generale risultano sufficienti a coprire tutte le necessità.

Ma, aspetta… non dimenticare dove mettere il focus.
L’aspetto più importante di tutti però prescinde dal software specifico che si sceglie di usare e riguarda la cultura all’interno della propria organizzazione.

In definitiva, favorire la trasparenza, interna e con il cliente, e la continua messa in discussione dei processi e dei risultati rappresenta per molti un vero e proprio cambio di paradigma, che non sempre risulta di semplice adozione.

Conclusioni

Come avrai ben compreso, la metodologia agile apporta benefici così numerosi a lungo termine nella gestione dei progetti che vale la pena un piccolo sforzo iniziale per ottenere un risultato di cui essere soddisfatti.

No pain, no gain.

Ma qui non si soffre neppure e si inizia a fare sul serio da subito lavorando meglio e, di conseguenza, migliorando la produttività e le possibilità di vendita della propria impresa.

Se ti senti un tantino disorientato, tranquillizzati.
Non sarai mai solo e AutomatiKing ti viene in soccorso sempre, offrendoti tutto il suo supporto.

Abbiamo pensato di condividere con te tutto il nostro sapere frutto di anni di esperienza nel settore Marketing e Comunicazione e nella nostra Academy abbiamo svariati corsi gratuiti e non che ti aiuteranno da subito a gestire al meglio i tuoi progetti, qualsiasi essi siano.

Con affetto ed… automazione! 👇🏻

TI SENTI SCHIAVO DEL WEB? 😰

Infinito: il numero degli strumenti che esiste.
Uno: il catalogo di quelli che davvero ti servono, il nostro. 

.

Ti è piaciuto? Sharing is caring

Condividi su linkedin
Condividi su LinkedIn
Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su WhatsApp

Ti può interessare anche...

UNISCITI ALLA COMMUNITY!

Attraverso la nostra newsletter, ogni mese centinaia di automatikers stanno imparando GRATIS a vendere di più senza stress. Che dici, ti unisci a loro?